Intervista a tamara muriel

  • Iniziamo conoscendoti un po' di più, raccontaci Tamara da dove vieni, cosa fai e quali discipline nell'ambito del ciclismo pratichi.s?

¡Ciao! Sono di Gijón e mi dedico alla professione legale. Come mi è successo?

seduto per molte ore, il mio corpo mi chiede di andare a spendere energieía

¡e cosa c'è di meglio che con lo sport! Nell’ambito del ciclismo pratico,

strada, anche se recentemente sto provando la modalità ghiaia e

¡Mi piace!

 

 

  • ¿Pratichi qualche altro sport oltre al ciclismo? Come è nato il tuo hobby? Hai già praticato altri sport in precedenza.te?

Fondamentalmente, il ciclismo e l’allenamento in palestra sono cosa

Occupano le mie giornate in questo momento. Tuttavia, mi piace provare

tutti gli sport che suscitano qualche tipo di interesse in me. sono andato a

lezioni di surf, lezioni di arrampicata, ho mai guidato uno skateboard...

Il mio amore per il ciclismo è iniziato un paio di anni fa, dopo la

reclusione, quando io e il mio partner avevamo bisogno di provare di nuovo sentimenti

gratuito. Abbiamo iniziato a pedalare con alcune vecchie bici da strada

abbiamo fatto e dopo qualche uscita ci siamo innamorati di questo sport.

Inoltre mio padre va in bicicletta da quando era giovane, quindi

che era anche una fonte di ispirazione. A casa, fin da piccola

Ci sono sempre state bici da strada e mountain bike, quindi diciamo che,,

La bicicletta fa parte della mia vita da quando ho memoria.


  • Ci interessa soprattutto conoscere la tua esperienza facendo il Cammino di Santiago in bicicletta, raccontaci come è nata l'idea, cosa ti è piaciuto di più del viaggio e ovviamente è difficile come sembra :)? :)

L'anno scorso io e il mio compagno stavamo passando per Santiago e noi

diffondere la buona atmosfera dell'arrivo dei pellegrini in Plaza del

Obrador. Abbiamo deciso quindi di fare il Cammino l'anno successivo.

Quello che mi è piaciuto di più è il senso di orgoglio che provi quando

guardati indietro e vedi tutti i chilometri percorsi, le città e i luoghi

così magico che hai trovato lungo la strada e che, forse, se

Non sarei entrato in quell’esperienza, non l’avrei mai saputo.

Per quanto riguarda il fatto che sia così difficile come sembra, dirò di no. Esiste davvero

adattare le tappe allo stato fisico di ciascuno e, soprattutto,


¡divertiti a rotolare! Non importa quando arrivi, se tra 4, 5 o 10 giorni,

È importante godersi il Cammino!!

 

 

  • E ora arrivi da Hollow Mountains, un'altra avventura, com'è stata l'esperienza? La consiglieresti? C'è qualche aneddoto che custodisci con affetto di queste due uscite?lidas?

Lo consiglio al 100%. Personalmente mi piace molto pedalare

Natura completa. Nello specifico, la parte di Montagne Vuote che ho

le riprese sono state spettacolari. Contrasto di paesaggi, fauna selvatica

in mezzo alla foresta, montagne solitarie dall'incredibile magia, nel

che avremmo potuto girare per quasi due ore senza incontrare nessuno…

Ho un bel ricordo di entrambe le esperienze, oltre a quella

paesaggi attraverso i quali abbiamo pedalato, la gentilezza delle persone.

Incontra persone che vengono da altri posti. Condividere

esperienze. Sul Cammino di Santiago abbiamo incontrato un ragazzo che

chiamò Hans che pedalava da Berlino. Pedaliamo con lui

salire a O'Cebreiro, poi le nostre strade si sono separate. lo speroe

Il Cammino è andato bene per te!


  • Dopo aver fatto queste due esperienze immaginiamo che tu abbia realizzato uno dei tuoi sogni in bici presenti nella wishlist, ma c'è un percorso particolare che sogni di fare?r?

Ho ancora molti porti importanti nelle Asturie da visitare, ma

Sarebbe incredibile poter un giorno pedalare sulle Dolomiti.



  • E infine, che consiglio daresti a una persona che ha appena acquistato una delle nostre mountain bike e vuole iniziare a praticare questo sport?e?

Il mio consiglio è che il ciclismo è uno sport in cui competi con te stesso

Stesso. Non paragonarti mai a nessuno. Prova a superare l'uscita precedente

e fare ancora qualche km, ma iniziare sempre poco a poco. Colline

l'importante è divertirsi e controllare la mente: anche se ad un certo punto

lei ti dice che non puoi, tu sai che puoi!!

TAG: